Intelligenza Artificiale: due studenti del corso di laurea magistrale in Ingegneria Informatica e dell’Automazione del DE tra i vincitori della challenge del governo degli Stati Uniti “AI tracks at sea”

Muddasar Ali e Raffaele Galliera, studenti del Dipartimento di Ingegneria di Unife, sono tra i vincitori della “AI tracks at sea”, una challenge del governo degli Stati Uniti incentrata sullo sviluppo di un sistema di visione artificiale che individua le tracce del traffico marittimo attraverso l’uso esclusivo della capacità di rilevamento passivo delle telecamere di bordo.

La challenge, indetta dalla Naval Information Warfare Center Pacific (NIWC PAC) e dall'Ufficio di coordinamento della scienza, tecnologia, ingegneria e matematica navale (STEM) gestito dall'Office of Naval Research statunitense, ha coinvolto 32 team facenti capo a istituzioni pubbliche, come Università e centri di ricerca, e realtà private statunitensi. La University of West Florida (UWF), dove Galliera ed Ali stanno completando il proprio corso di laurea magistrale con un percorso di doppio titolo, una delle opportunità di internazionalizzazione a disposizione presso il Dipartimento di Ingegneria di Ferrara, ha preso parte alla challenge con due team, aggiudicatisi il terzo e il quinto posto.

Partecipando alla competizione, Galliera ed Ali hanno potuto dare prova delle competenze e delle conoscenze in tema di Intelligenza Artificiale acquisite durante il percorso di studi in Ingegneria Informatica e dell’Automazione di Ferrara e in fase di completamento presso l’Università della Florida.

Quando abbiamo scoperto che ci eravamo classificati terzi nella competizione – afferma Galliera - non riuscivamo a crederci. Per tutto il giorno della gara abbiamo parlato delle sfide e della complessità della challenge, di quello che avevamo fatto per rispondere ai requisiti richiesti ed eravamo davvero molto felici e orgogliosi di quanto avevamo realizzato”.

Il raggiungimento del terzo posto ha consentito al gruppo di aggiudicarsi un premio di 35.000 dollari (a beneficio del Dipartimento di Computer Science di UWF).

La notizia dell’ottimo posizionamento nella competizione governativa statunitense è immediatamente arrivata al Dipartimento di Ingegneria di Ferrara, dove docenti e ricercatori hanno espresso parole di stima e orgoglio per il percorso intrapreso dai ragazzi e per gli ottimi risultati raggiunti in poco tempo.

In particolare la Professoressa Evelina Lamma, coordinatrice del gruppo di ricercatori impegnati sul tema “Intelligenza artificiale” del Dipartimento di Ingegneria di Unife e del laboratorio di ricerca industriale Mechlav del Tecnopolo di Ferrara, ha sottolineato l’importanza di condividere con gli studenti impegno e curiosità nel trattare tematiche di centrale importanza per lo sviluppo tecnologico:  “Il risultato conseguito da Raffaele e Muddasar ci rende orgogliosi e ci premia di riflesso, testimonianza anche dell’ottima preparazione che i nostri studenti conseguono presso i nostri corsi di studio, nonché dell’entusiasmo e della volontà con cui partecipano attivamente, insieme a noi docenti, al percorso formativo in settori oggi in forte espansione ed applicazione in molti ambiti, come quello dell’Intelligenza Artificiale.”

Menu